venerdì 4 luglio 2008

ISAIA 43

Ma ora così parla l'Eterno, il tuo Creatore: non temere, perché io t'ho riscattato, t'ho chiamato per nome; tu sei mio! Quando passerai per delle acque, io sarò teco; quando traverserai de' fiumi, non ti sommergeranno; quando camminerai nel fuoco, non ne sarai arso, e la fiamma non ti consumerà. Poiché io sono l'Eterno, il tuo Dio!

Con queste parole a me care tengo a ringraziare pubblicamente Dio per come mi è stato vicino questa sera in una situazione che mi ha fatto rischiare seriamente la vita..preferisco non raccontare dell'episodio ma posso dirvi che in quei secondi ero cosciente di cosa rischiassi e ho pensato che avrei raggiunto mia mamma lì, alla presenza di Dio..ma Lui non ha voluto e mi ha protetto e, nonostante sia ancora molto scosso, io voglio ringraziarlo perchè ancora una volta ho potuto far mie quelle parole che tengo nella mia stanza e soprattutto tengo impresse nel mio cuore..L'ho sentito vicino a me e questa è la cosa più importante..ti rendi conto di quanto la vita possa essere breve e che può finire in qualsiasi istante ma come dice il Salmo 23: "quand'anche camminassi nella valle dell'ombra della morte, io non temerei male alcuno, perchè Tu sei con me"!

18 commenti:

Maurizio ha detto...

Caro Sergio,
è bello ritrovare un fratello... e ritrovare queste parole.

Aglaia ha detto...

mi spiace per il timore che hai provato,però da quel che dici,avere conferma della propria fede e di Dio, saprà senz'altro farti superare al meglio anche lo shock.
un abbraccio:-)

Federica ha detto...

un abbraccio fortissimo

Caterina ha detto...

Ma che mi combini Sergio?!? Rischi anche di perdere la vita?!?! Mi hai messo l'ansia guarda! Comunque son felice che vada tutto bene ora.
Un bacio

Nella ha detto...

Sergio spero che adesso vada meglio.
Un abbraccio forte ... smack!!!

Anicestellato... ha detto...

Per fortuna tutto è andato bene anche se si avverte dalle tue parole quanto tu sia scosso!
Complimenti non sai quanto invidio la tua fede, un abbraccio

`°*ஜღ Moka ♥ღஜ*°´ ha detto...

Mi dispiace per l' esperienza che hai avuto, deve essere stata terribile .... ma l' importante è che ora stai bene! La fede ti aiuterà, come ha già fatto, a guardare avanti.... se confidi in Dio non sarai mai solo! un bacione!

luce ha detto...

Spero tu abbia superato lo shock, momenti del genere sono terribili, ti abbraccio forte.

Sergio ha detto...

MAURIZIO caro: anche per me è bello sapere che ci sono persone che apprezzano queste parole e che le fanno proprie..un abbraccio forte!

AGLAIA: sabato son stato male con i crampi allo stomaco per la forte tensione provata ma ripensando all'episodio davvero posso dirti che in quel momento se le cose fossero andate storte sapevo che sarei andato ad incontrare Dio ed è stata una cosa importante..un abbraccio anche a te

FEDERICA: grazie..un bacione grande

CATERINA: mi spiace se ti ho allarmato ma sentivo di fare questo post..purtroppo non è dipeso da me il rischio..e non mi sarei mai aspettato di trovarmi in una situazione del genere..ma grazie a Dio sono ancora qui..un bacio

Sergio ha detto...

NELLA: si, va meglio..un abbraccio grande grande

ANICESTELLATO: si, ero parecchio scosso..esperienze indescrivibili..forse questo episodio mi ha aiutato a rafforzare ancora in più la fede in Dio..un bacione

MOKA: grazie per le tue parole..come già detto, brutta esperienza..spero non si ripeta mai più..un bacio

LUCE: si, oggi va meglio..purtroppo è quando sono in macchina che devo superarlo lo schock..spero di riuscirci..un abbraccio

cristy ha detto...

UN ABBRACCIO FORTE , NELLA VITA NON SIAMO SOLI, ANKE NEI MOMENTI PIU' DISPERATI LUI E' CON NOI!

Mibemolle ha detto...

... anche la mia di mamma non c'e' più...
e invidio fortemente chi ha una fede incrollabile...

Mikim ha detto...

Ciao sergio... non farci spaventare però, riguardati!!! un abbraccio

mina ha detto...

ohi ma che ci combini?!! Mi hai fatto venire l' ansia!! Ma adesso l' importante è che stai bene!!
un bacio

S E R E N A ha detto...

Sai cosa ne penso di certi argomenti...so quello che ti è successo...per come la vedo io posso solo dirti che non era il tuo momento, punto. Al resto ho smesso di credere esattamente 6 anni fa da oggi...

stella ha detto...

Caro sergio,quanto mi dispiace!La fede ti ha salvato e hai fatto bene a ringraziare Dio pubblicamente.Fammi sapere.Ti abbraccio affettuosamente!

stella ha detto...

Avevo pensato all'auto,con prudenza devi riprendere,appena ti senti.
Ti ho linkato.
Ciao

Sergio ha detto...

CRISTY: hai perfettamente ragione..ce lo dovremmo ricordare più spesso, anche nei momenti belli..un bacione

MIBEMOLLE: la fede deve essere certezza..e basta averne come un granello di sabbia..anche se spesso gli eventi ci porteranno a tentennare..mia mamma con la sua vita mi ha insegnato tanto e soprattutto nei giorni prima che "partisse" la potevi vedere mano a mano con Dio nonostante le sofferenze..un caro abbraccio!

MIKIM: non volevo farvi spaventare..purtroppo non è dipeso da me..in realtà mi rendo conto che nessuno di voi (tranne qualcuno con cui ho parlato in privato) ha capito cosa sia successo quella sera..e pubblicamente preferisco non rapportarlo..comunque grazie per il tuo messaggio

MINA: mi spiace averti messo l'ansia :( si, ora sto bene..un bacio anche a te

SERENA: so come la pensi, e conoscendo il tuo passato ti capisco..però tu che sai cosa è successo ti renderai anche conto che qualcuno mi ha guardato..sicuramente non era quello il mio momento, su questo hai ragione..

STELLA: ora ti linko anch'io..grazie..